Arcobalò | Casalinghi Roma

Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturie montes, nascetur ridiculus mus. Curabitur ullamcorper id ultricies nisi.

(+39) 06.12345678 - (+39) 06.12345678 Scopri tutti i punti vendita Lun - Sab 8.00 - 21.00
Seguici su

Come fare il cambio di stagione senza stancarsi

Come fare il cambio stagione senza stancarsi

Come fare il cambio di stagione senza stancarsi

Le temperature si alzano e l’aumento della luce serale segnano l’inizio della primavera.

Dopo aver affrontato il peso e la mole degli abiti invernali per tre/quattro mesi, la primavera è il momento ideale per illuminare il tuo armadio, rinfrescare il tuo guardaroba e sfruttare al meglio lo spazio del tuo armadio. Ma che stress il cambio stagione!

Come fare il cambio di stagione senza stancarsi?
Di seguito una guida passo-passo per fare il cambio stagione primaverile.

Ordina i vestiti invernali

Per mantenere un guardaroba perfetto, un armadio pulito e non perdere la tua sanità mentale ogni volta che vuoi scegliere un abito, è fondamentale assicurarsi che gli abiti che indossi regolarmente siano accessibili, mentre i tuoi vestiti fuori stagione sono fuori mano e fuori dal tuo mente.

Ciò significa relegare i tuoi oggetti invernali grandi e voluminosi sul retro del tuo armadio se è abbastanza grande, o in uno spazio di archiviazione o stoccaggio vestiti.

In primo luogo, riunisci tutti i tuoi vestiti invernali in un unico posto. Non lasciare un singolo guanto, una sciarpa o un maglione logoro.

Una volta che hai una grande quantità di maglieria, nylon e indumenti impermeabili, esamina i tuoi articoli uno per uno e determina ciò che non ti serve o non vuoi più. Scorrere in sequenza i tuoi vestiti invernali immediatamente dopo la stagione rende ancora più facile determinare quali oggetti sono importanti per te e quali no. Dal momento che capirai subito che hai indossato il tuo cappotto di tweed tre volte alla settimana per tutto l’inverno ma hai tenuto la tua lunga sciarpa verde nella parte posteriore del tuo armadio.

Se non si adatta, se non è più il tuo stile, o se hai troppe cose uguali, lascia perdere.

Conserva i tuoi vestiti

Una volta donate le cose che non vuoi più, è il momento di capire dove hai intenzione di conservare i tuoi vestiti invernali restanti.

Se hai un armadio abbastanza grande per sistemare tutto il tuo guardaroba, allora tutto ciò che devi veramente fare è ruotare gli abiti primaverili nella parte più accessibile del tuo armadio. Se il tuo armadio ha spazio solo per i tuoi vestiti attuali, puoi riporre i tuoi abiti e accessori in contenitori di plastica sotto il letto o utilizzare morbidi borsoni da riporre in un armadio, in cantina o nel sottotetto.

Per coloro che non hanno spazio in più a disposizione, prendi in considerazione l’idea di utilizzare un’azienda di storage full-service nelle stagioni intermedie. Ci sono aziende che ti facilitano il processo di imballaggio e stoccaggio in modo da non dover nemmeno uscire di casa. Prenderanno le tue scatole per te, le porteranno in un magazzino vicino, quindi consegneranno gli oggetti direttamente a casa tua ogni volta che ne avrai bisogno di nuovo, tutto a un costo mensile fisso.

Durante il cambio di stagione semplifica il tuo guardaroba

Quando stai riorganizzando i tuoi abiti primaverili, prenditi un momento per mettere in pausa e considerare il tuo stile di vita.

A quali attività partecipi spesso o tutti i giorni?

Lavori in un ufficio con un codice di abbigliamento rigoroso o casual?

Trascorri spesso del tempo fuori, hai uno stile di vita attivo o ti vesti con uno stile tradizionale?

Elimina gli oggetti che non usi spesso o che non sono in linea con le tue abitudini e le attività quotidiane. Se il tuo blazer blu è elegante ma non molto pratico per il tuo ambiente da ufficio dove prevalgono jeans e scarpe da ginnastica, lascialo perdere. Se la pila di comodi pantaloni sportivi che non indossi mai sta richiedendo spazio prezioso nell’armadio, considera la possibilità di donarli. Da lì, concentrati sulla cura di un guardaroba semplice e di base che rappresenta chi sei e ti facilita la vita permettendoti di fare le cose che vuoi fare. Indossa capi classici resistenti con colori neutri o colori che indossi spesso.

Detto questo, ci sono alcune modelli e capi che non passano mai di moda. Un trench dall’aspetto accattivante, un abito nero perfetto, alcune maglie leggere, e sia un denim chiaro che scuro”.

Se ti rendi conto di non usare tanti abiti puoi pensare di donarli ad una cooperativa sociale che si occupa dello smaltimento degli abiti usati

Guarda i vestiti con l’intenzione

Un fattore chiave per fare il cambio stagione e rimanere organizzati è la facilità di mettere via i tuoi articoli.

Tutto ha bisogno di una casa e quella casa deve essere facilmente accessibile. Raggruppa oggetti simili insieme, mantenendo pantaloni, jeans, gonne, top e magliette negli stessi posti. Dividere queste categorie in sottocategorie di colore o materiale è anche utile quando si cerca un determinato capo o un vestito.

Se hai un ampio spazio nell’armadio e non sei un fan del piegare, appendi i vestiti. Assicurati di utilizzare gli appositi ganci salvaspazio. Aiuta avere tutti gli abiti appesi alla stessa altezza e rende lo spazio molto più ordinato. Per avere più spazio nell’armadio, rimuovi i componenti standard come aste e ripiani e sostituiscili con altre funzionalità personalizzabili. Alcune opzioni semplici e convenienti includono cassettiere in plastica, porta scarpe e cesti intrecciati.

Condividi questo articolo