Arcobalò | Casalinghi Roma

Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturie montes, nascetur ridiculus mus. Curabitur ullamcorper id ultricies nisi.

(+39) 06.12345678 - (+39) 06.12345678 Scopri tutti i punti vendita Lun - Sab 8.00 - 21.00
Seguici su

Cose per la scuola: alcuni consigli per risparmiare

quaderno bambine

Cose per la scuola: alcuni consigli per risparmiare

 

Settembre si sta avvicinando ed è imminente anche la spesa che le famiglie dovranno affrontare per l’acquisto delle cose per la scuola dei propri figli.

Ogni anno infatti, si stimano importanti aumenti sul materiale scolastico, che già di per sé è tanto e a cui si aggiungono prezzi che tendono a lievitare nel periodo che coincide con l’inizio delle lezioni.bambini a scuola

Ma esistono dei validi consigli per risparmiare?

No alle mode, sì alla funzionalità

I bambini, si sa, amano i personaggi dei propri cartoni o film preferiti ed è normale che vogliano quaderni e diari scolastici a tema.

Purtroppo, i media marciano sulle passioni di bambini e ragazzi e con l’avvicinarsi del periodo scolastico si susseguono in Tv le pubblicità inerenti alla linea scuola di questo o quel personaggio.

materiale scolastico | zaini

Per poter risparmiare sull’acquisto delle cose per la scuola, sarebbe meglio limitare l’accesso a questi messaggi pubblicitari, a volte a dir poco insistenti, e spiegare ai propri ragazzi le primarie necessità da soddisfare.

Piuttosto, nell’acquisto del materiale scolastico, occorre cercare di perseguire sempre la funzionalità.

Ad esempio, una confezione risparmio di venti penne o tre gomme si rivela utile durante tutto l’anno scolastico e oltre.

Il risparmio al supermercato

A volte, l’acquisto di diari scolatici e quaderni può essere più vantaggioso se effettuato in un supermercato anziché in una cartoleria.

Si consiglia infatti di fare qualche giro all’interno di centri commerciali o negozi di casalinghi, dove è possibile trovare buone offerte e confrontare meglio i prodotti, cercando quello con il prezzo più basso.

bambina a scuola

Tra gli altri consigli per risparmiare c’è poi il non fiondarsi a prendere tutto e subito: è sempre meglio aspettare l’inizio della scuola per completare gli acquisti così da seguire le eventuali indicazioni dei professori su ciò che è veramente necessario per l’apprendimento e non comprare invece qualcosa che poi potrebbe rivelarsi inutile.

Oltre al risparmio c’è un aspetto importante su cui molti riflettono: la SALUTE dei propri piccoli che vanno a scuola, nell’articolo meglio lo zaino o il trolley per la schiena dei nostri figli  troverai i risultati di uno studio effettuato su un campione di bambini che vanno a scuola.

Condividi questo articolo