Arcobalò | Casalinghi Roma

Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturie montes, nascetur ridiculus mus. Curabitur ullamcorper id ultricies nisi.

(+39) 06.12345678 - (+39) 06.12345678 Scopri tutti i punti vendita Lun - Sab 8.00 - 21.00
Seguici su

I dolci di Carnevale in Italia

dolci italiani carnevale

I dolci di Carnevale in Italia

Dolci di Carnevale italiani. Una golosissima tradizione

I dolci di Carnevale italiani sono particolarmente facili da preparare, grazie ai pochi, ma genuini, ingredienti che li contraddistinguono. Tra i più popolari ricordiamo le soffici castagnole, tipiche del Lazio, e i fragranti cenci, simbolo invece della bellissima Toscana. I dolci di Carnevale oggi sono realizzabili anche senza glutine e senza lattosio! Per scoprire i più popolari continua la tua lettura!

Castagnole laziali. Cenni storici e ingredienti della ricetta originale

Questo delizioso dolce carnevalesco sembra avere radici davvero antiche, infatti la sua ricetta risale alla fine del ‘700, nonostante alcune versioni siano state già preparate, presso le dimore di reali e aristocratici, già intorno al 1600.

castagnole | dolci di carnevale

Gli ingredienti per la loro preparazione sono facilmente reperibili in tutte le case e prevedono:

500 gr di farina
150 gr di zucchero
40 gr di burro
6 uova
1 limone
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
vaniglia

Dopo aver montato le uova con lo zucchero in una conca ampia, si andranno ad incorporare lentamente tutti i restanti ingredienti. Dall’impasto, che dovrà risultare liscio e non appiccicoso, si preleveranno dei piccoli pezzetti che, una volta appallottolati, saranno pronti da friggere. La tradizione le vuole cosparse di zucchero semolato o miele.

I cenci di Carnevale: dalla Toscana con dolcezza

I cenci, altrimenti conosciuti come bugie, frappe o chiacchiere, sono un dolce facile da preparare che accontenta grandi e bambini.

Gli ingredienti consistono in:

240 gr di farina
20 gr di burro
20 gr di zucchero
2 uova
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di liquore

Il suo impasto sodo dovrà essere tirato a sfoglia e tagliato con una rotella in strisce, rettangoli o rombi, per poi essere fritto in olio o strutto. Quando risulteranno dorati, i cenci potranno essere adagiati su carta assorbente e cosparsi di abbondante zucchero al velo.

frappe | cenci

 

Entrambi questi dolci di Carnevale sono realizzabili per gli intolleranti al glutine o al lattosio. Basterà infatti sostituire la farina 00 con un mix di farine gluten free e sostituire il burro con del ghee fatto a casa.

Dolci di Carnevale al forno? La linea ringrazia

Buone notizie per coloro che, per motivi di linea, hanno sempre evitato i dolci tipici del Carnevale, perché fritti. Questi infatti possono perfettamente essere preparati al forno, con risultati davvero sorprendenti! In modo particolare, i cenci di Carnevale al forno risulteranno friabili e leggeri, mentre le castagnole perderanno quell’untuosità tipica del fritto, risultando più digeribili e adatte a chi desidera mantenere il peso sotto controllo.

Condividi questo articolo